Sui Tuoi Primi passi e il Tuo Futuro

Ormai è più di un mese che piccola mia ti sei lanciata nel mondo da sola con il tuo passo incerto ma veloce. Ho visto proprio l’espressione felice, stupita e impaurita del tuo viso: hai alzato un po’ le spalle e sei andata verso il divano. Ti sei fatta proprio una bella passeggiata! E da quel momento, bimba mia, non smetterai mai più di camminare. Camminerai in questo mondo brutto e cattivo, ma anche colorato, splendido e pieno di sorprese. Andrai a correre al parco, giocherai, tornerai da scuola sotto la pioggia sempre con il tuo passo incerto perché hai paura di scivolare sulla strada bagnata. Tornerai felice per un bel voto preso, triste e arrabbiata perché hai litigato con la tua migliore amica, perché non capisce…ballerai, eccome se ballerai, con la musica ad alto volume, come fai anche adesso che hai 14 mesi, solo più coordinata. Mi dirai che andrai in centro con le amiche a passeggiare, guardare i negozi e vedere se quelle scarpe che hai già visto sono comode e ti stanno bene, per poi chiamarmi e chiedermi se puoi comprarle. Sentirai le tue gambe tremare quando ti innamorerai, amore mio, e tu piccola ancora ai miei occhi me lo racconterai chiedendomi di non dirlo ai “maschi di casa” che se no ti prendono in giro. Poi comprerai le tue prime scarpe col tacco, e ancora con passo incerto me le farai vedere. Ma poi camminerai sicura su quelle altezze e vedrai le foto della tua mamma con i tacchi alti come i tuoi, chiedendomi perché non li indosso più così alti, che sono belli, che “me li presti?”. Sarai emozionata per il tuo diploma/esami universitari/laurea e le gambe ti sembreranno cedere in quei momenti, davanti ai professori, ma sai che non lo faranno, perché quelle gambe ti hanno sorretto in tutti i momenti della tua vita, belli e brutti e continueranno a farlo. Certo di cadute ne stai facendo e ne farai, sei ancora piccola, ma è solo questione di tempo, piccolo amore mio. E ad ogni tua caduta il mio cuore perde un battito, mi spavento ma ti tranquillizzo, e sarà per sempre così, amore mio. La tua mamma ti terrà sempre per mano, sia che tu cammini con le all stars sia che tu cammini sui tacchi.

Lav

L’attesa di Babbo Natale – #aChristmasproject

norad-tracks-santa

Sento già i campanellini, sento l’odore degli abeti, il rumore dei pacchetti e i fiocchi sotto le dita.

Alla fine è arrivato anche questo Natale, e tu amore mio sei lì che aspetti la notte di Natale, quando Babbo Natale verrà a portarti i doni. E io, quando tu un po’ esageri ti dico: “Guarda che secondo me se continui a comportarti così Babbo Natale ti porterà il carbone!” , penso sempre che mai vorrei deludere le tue aspettative!

Quando eri piccolo piccolo, la prima volta che hai visto Babbo Natale a Piazza Navona (…e ho detto tutto!) hai pianto, ti ha fatto paura ed io che ti dicevo che ti avrebbe portato i regali la notte del 24 Dicembre cercavo di rassicurarti, hai capito che era buono e figo e allora via! gli anni successivi con questo BabboBatale mi hai fatto una capoccia! E cercarlo per le vie, aspettarlo in piedi, preparargli il latte con i biscotti e le carote per le renne(…sarai mica americanoinside tu, figlio mio???), incontrarlo perfino quando una volta ti portò i regali a casa…

Tra qualche ora farai il tuo sesto albero ( il quinto al quale tu partecipi attivamente alla preparazione) e sarà il secondo insieme alla nostra piccolina, lo vedo che non stai più nella pelle! Ed è giusto, vivitela così amore mio, è il momento giusto, arriverà Babbo Natale e tutto deve essere perfetto!

albero

Quest’anno hai 5 anni e mezzo, sei cresciuto, mentre ancora mi ricordo quando eri piccolo piccolo come tua sorella, e questo sarà un altro Natale di gioia, sorprese, giocattoli e risate. Hai scritto di tuo pugno la lettera, gli hai pure fatto un disegno meraviglioso, ed io non vedo l’ora di vedere la faccia che farai quest’anno, ancora una volta, quando vedrai la tazza di latte mezza vuota, le carote sgranocchiate, le briciole dei biscotti sul tavolo e le impronte di neve in balcone.

Se potessi, chiederei io un bel regalo a Babbo Natale: che questo tuo sogno non finisca mai, amore mio!

Lav

♥Trovate tutti i post che partecipano a #achristmasproject qui

#achristmasproject: tutti i post qui! :) (lista in continuo aggiornamento)

Bene Cari Amici,

CI SIAMO! Oggi è iniziato il nostro #achristmasproject, il nostro Progetto dedicato al Natale che vede la partecipazione di una serie di fantastiche blogger/proprietarie di pagine facebook, e che è aperto A TUTTI coloro i quali scriveranno un post dedicato al Natale e vorranno partecipare a questa festa incredibile! 🙂 Trovate istruzioni, lista degli argomenti da cui pescare, e partecipanti QUI  🙂

achristmasproject

Di seguito la lista dei post che stanno partecipando al progetto! ENJOY! Continua a leggere

E’ già Natale per AmicheMamme! [Nonabox – novembre 2014]

Care Amiche

siamo emozionatissime entrambe!  Per noi Natale inizia in anticipo, perchè come potete vedere inizia questo mese la nostra collaborazione con Nonabox !

wpid-wp-1417012232649.jpeg

Cosa è Nonabox?

Ve lo spieghiamo noi!

Nonabox è un servizio in abbonamento, con soluzioni mensili, trimestrali, semestrali o annuali, che vi permette di ricevere direttamente a casa un pacco come quello che vedete qui sotto dentro cui trovare da 6 a 9 prodotti dedicati  ai vostri bimbi e a voi e il cui costo è sempre superiore al costo dell’abbonamento 🙂

E’ possibile personalizzare il proprio abbonamento sulla base del profilo del vostro bambino (maschio o femmina? che età ha? 🙂 ) o, se pensate di regalarla, sulla base del profilo del vostro nipotino o del figlio della vostra migliore amica 🙂 Oppure potete iniziare a sfruttare l’abbonamento da quando sapete di aspettare un bimbo: la Nonabox vi accompagnerà per tutto il tempo 🙂

La collaborazione con Nonabox è stata molto desiderata da noi, speravamo di poter testare con mano un prodotto a cui avremmo voluto abbonarci in modo da poter raccontarvi effettivamente se ne valesse la pena! 🙂 Leggete qui sotto e scoprirete che si: ne vale la pena!
Continua a leggere

#achristmasproject: il Progetto di Natale di AmicheMamme – Istruzioni e spiegazioni :)

Care Amiche

Ve lo avevamo anticipato: questo Natale lo avremmo preso a morsi, come un bel pezzo di panettone, con il nostro progetto chiamato #achristmasproject 🙂

Adesso, che manca un mese al Natale, eccoci quindi con un bel post di spiegazioni sul progetto e su come possiate partecipare 🙂

Continua a leggere

TOP OF THE POST #13 – AMICHEMAMME

Buon inizio di settimana a tutti!

Stranamente questo lunedì non c’è brutto tempo, solo un po’ di nebbia che ha reso il momento della passeggiata a piedi verso la scuola dell’Imperatore tipo il video di Thriller di Michael Jackson, è stato molto caratteristico. Adesso splende il sole e speriamo che la consueta pioggia dell’ora dell’uscita da scuola (ché è matematica, arriva il nuvolone giusto quando devi andare a prendere i figli a scuola e tu stai senz’auto, e poi smette di piovere quando stai già a casa). Il nostro consueto appuntamento settimanale è arrivato ( il tempo passa così veloce, datemi uno slow motion così rimarrebbe un po’ di tempo anche per me….!) e quindi andiamo con “l’elezione”.

Continua a leggere

Salvamento Academy e Manovre di Disostruzione: Le testimonianze del Dottor Marco Squicciarini e del Dottor Francesco Pastore raccolte da AmicheMamme (II PARTE)

Come ben sapete a seguito delle nostre esperienze con la Salvamento Academy ( il primo post è stato scritto da Lav e potete leggerlo QUI), abbiamo deciso di dedicare l’intera settimana alla sensibilizzazione sulle Manovre di Disostruzione e Rianimazione Cardio-Polmonare Pediatrica di cui l’Associazione si occupa tenendo i corsi sulle Manovre di Disostruzione in modo completamente gratuito.

Dopo aver pubblicato il post delle due giornate di full immersion di Emy e il post con le interviste fatte direttamente ai nostri istruttori, ecco il terzo post che chiude la settimana di sensibilizzazione ma non il nostro impegno a divulgare il messaggio di responsabilità e rispetto per lavita di cui la Salvamento Academy si è fatta portavoce.

L’ultima intervista di oggi è al Dott. Marco Squicciarini e al Dott. Francesco Pastore.

Continua a leggere