E’ già Natale per AmicheMamme! [Nonabox – novembre 2014]

Care Amiche

siamo emozionatissime entrambe!  Per noi Natale inizia in anticipo, perchè come potete vedere inizia questo mese la nostra collaborazione con Nonabox !

wpid-wp-1417012232649.jpeg

Cosa è Nonabox?

Ve lo spieghiamo noi!

Nonabox è un servizio in abbonamento, con soluzioni mensili, trimestrali, semestrali o annuali, che vi permette di ricevere direttamente a casa un pacco come quello che vedete qui sotto dentro cui trovare da 6 a 9 prodotti dedicati  ai vostri bimbi e a voi e il cui costo è sempre superiore al costo dell’abbonamento 🙂

E’ possibile personalizzare il proprio abbonamento sulla base del profilo del vostro bambino (maschio o femmina? che età ha? 🙂 ) o, se pensate di regalarla, sulla base del profilo del vostro nipotino o del figlio della vostra migliore amica 🙂 Oppure potete iniziare a sfruttare l’abbonamento da quando sapete di aspettare un bimbo: la Nonabox vi accompagnerà per tutto il tempo 🙂

La collaborazione con Nonabox è stata molto desiderata da noi, speravamo di poter testare con mano un prodotto a cui avremmo voluto abbonarci in modo da poter raccontarvi effettivamente se ne valesse la pena! 🙂 Leggete qui sotto e scoprirete che si: ne vale la pena!
Continua a leggere

#achristmasproject: il Progetto di Natale di AmicheMamme – Istruzioni e spiegazioni :)

Care Amiche

Ve lo avevamo anticipato: questo Natale lo avremmo preso a morsi, come un bel pezzo di panettone, con il nostro progetto chiamato #achristmasproject 🙂

Adesso, che manca un mese al Natale, eccoci quindi con un bel post di spiegazioni sul progetto e su come possiate partecipare 🙂

Continua a leggere

TOP OF THE POST #13 – AMICHEMAMME

Buon inizio di settimana a tutti!

Stranamente questo lunedì non c’è brutto tempo, solo un po’ di nebbia che ha reso il momento della passeggiata a piedi verso la scuola dell’Imperatore tipo il video di Thriller di Michael Jackson, è stato molto caratteristico. Adesso splende il sole e speriamo che la consueta pioggia dell’ora dell’uscita da scuola (ché è matematica, arriva il nuvolone giusto quando devi andare a prendere i figli a scuola e tu stai senz’auto, e poi smette di piovere quando stai già a casa). Il nostro consueto appuntamento settimanale è arrivato ( il tempo passa così veloce, datemi uno slow motion così rimarrebbe un po’ di tempo anche per me….!) e quindi andiamo con “l’elezione”.

Continua a leggere

Salvamento Academy e Manovre di Disostruzione: Le testimonianze del Dottor Marco Squicciarini e del Dottor Francesco Pastore raccolte da AmicheMamme (II PARTE)

Come ben sapete a seguito delle nostre esperienze con la Salvamento Academy ( il primo post è stato scritto da Lav e potete leggerlo QUI), abbiamo deciso di dedicare l’intera settimana alla sensibilizzazione sulle Manovre di Disostruzione e Rianimazione Cardio-Polmonare Pediatrica di cui l’Associazione si occupa tenendo i corsi sulle Manovre di Disostruzione in modo completamente gratuito.

Dopo aver pubblicato il post delle due giornate di full immersion di Emy e il post con le interviste fatte direttamente ai nostri istruttori, ecco il terzo post che chiude la settimana di sensibilizzazione ma non il nostro impegno a divulgare il messaggio di responsabilità e rispetto per lavita di cui la Salvamento Academy si è fatta portavoce.

L’ultima intervista di oggi è al Dott. Marco Squicciarini e al Dott. Francesco Pastore.

Continua a leggere

Salvamento Academy e Manovre di Disostruzione: Le testimonianze degli Istruttori raccolte da AmicheMamme (I PARTE)

Buongiorno amiche nostre!

Come ben sapete ultimamente Stiamo portando avanti una sorta di campagna di sensibilizzazione per quel che riguarda le manovre di disostruzione. Tutto è iniziato ad ottobre quando Lavinia ha frequentato il corso completamente gratuito tenuto a Bracciano da Salvamento Academy ( QUI l’articolo pubblicato a Novembre), e poi è proseguito con le lezioni frequentate da Emanuela a Marsala e l’articolo pubblicato mercoledì, QUI .

Quindi ci siamo dette che in effetti dedicare tutti i post di questa settimana all’argomento e all’Associazione che tiene questi corsi fosse quanto meno DOVEROSO.

Non smetteremo mai di dirlo: ANDATE, FATE I CORSI COMPLETAMENTE GRATUITI, perché sapere cosa fare quando c’è un corpo estraneo ( sia esso cibo o oggetto ) che occlude le vie respiratorie è di VITALE IMPORTANZA. Continua a leggere

Manovre di disostruzione e Primo Soccorso e rianimazione – Corso BLSD – Dott.Marco Squicciarini e Salvamento Academy

Carissime amiche,

sono “reduce” da due giorni veramente molto intensi, emotivamente e psicologicamente, dedicati alle Manovre di Disostruzione delle Vie Aeree (che anche Lavinia aveva seguito a Bracciano) e al Corso di Primo Soccorso e Rianimazione Cardio-Polmonare Pediatrico a cui ho potuto assistere come uditrice (Grazie a Tony Alestra! Istruttore BLSD dei corsi Trapani e Sicilia)

E’ stato veramente molto impegnativo doversi rendere conto delle incredibili mancanze, sia di conoscenze che di leggi, di cui siamo veramente afflitti.

Uso questo termine non a caso:

siamo quasi vittime infatti di noi stessi, ignari e inconsapevoli di quanto si debba fare in caso di emergenza;

e siamo vittime dello Stato che non ci aiuta, non ci tutela, non tutela i nostri figli e non ha resa obbligatoria la conoscenza, da parte per esempio del personale addetto nelle scuole al servizio mensa , di facilissime manovre che possono salvare la vita dei nostri bambini che magari sono a scuola, al nido, anche a pranzo.

Cercherò qui di condensare quanto abbia appreso e quanto mi abbia colpito, lasciandovi comunque una serie di link utili che vi consiglio di visitare per scaricare materiale informativo, sapere dove poter seguire dei corsi (G R A T U I T I ! ) almeno sulle manovre di disostruzione, vedere video per poter per lo meno imparare qualcosa (anche se i video non possono sostituire un corso ovviamente).

Piccola nota: ho salvato mio figlio 3 volte da soffocamento, nel corso di questi 22 mesi, grazie ai video che vi linkerò: pensate quanto sarebbe stato assurdo se io non avessi mai sentito parlare di questo argomento, non mi fossi voluta informare da sola. Non è un paradosso???? Al corso preparto ti spiegano una marea di cose, alcune decisamente inutili: eppure non ti spiegano che puoi essere l’unica a salvare tuo figlio da soffocamento anche nei primissimi giorni di vita.

Continua a leggere

TOP OF THE POST #12 – AMICHEMAMME

Buon lunedì amiche care!

Oggi tocca a me presentarvi la mia lista dei post preferiti in assoluto della settimana! Questa è una rubrica inventata da Koko di Ordinata-mente ma che adesso è curata da Marina di Da Mamma a Mamma e le regole sono semplici: chi ha un blog sceglie 3 articoli di altri blog e li propone in un suo post dedicato e direttamente collegato col blog di Marina, le regole sono qui!

Passiamo al contenuto principale. Devo ammettere che questa settimana è stato molto difficile per me riuscire a scegliere i 3 post preferiti della settimana, ce n’erano molti di più, e quindi dopo una dura riflessione, sono arrivata ad una decisione, perciò, ecco qui i miei preferiti:

Continua a leggere

come sopravvivere all’inserimento al nido e alle sue conseguenze?

La verità è che non lo so manco io. Sono in piena crisi.

L’inserimento al nido di mio figlio, 22 mesi, è stato ottimo: mai una lacrima, mai un problema di socializzazione.

Finchè non ha iniziato a dare morsi e botte ai bimbi (nel giro di due settimane eh!) -> qui i consigli di Tata Simona

Poi botte anche a casa.
Poi ha ricominciato a farsi ogni tanto la pipì addosso al nido (non ha il pannolino da agosto se non per dormire) smettendo di dire che dovesse farla.Ora l’80% delle volte si fa la pipì addosso consapevolmente anche a casa: dice proprio “mamma, pipì addosso“. E la fa nascondendosi: sotto i tavoli, nella casetta dell’Ikea, sotto lo stendibiancheria…

Spesso aggiunge il nome di un bimbo che, credo, lui abbia visto magari farsi la pipì addosso.

(aggiornamento dell’ultimo minuto: mi è stato confermato dalla maestra che questo bimbo dica pipì dopo averla fatta!)

Continua a leggere

L’AmicaMamma Lav e la lettura ai suoi figli – Blogstorming

Avete presente quelle persone che entrano in libreria, iniziano ad annusare l’aria, poi partono con il giro degli scaffali senza una meta e finire puntualmente con almeno 2/3 libri in mano? Ecco, quella sono io, che non resisto alla fase dell’ annusamento delle pagine neanche quando ci sono i librai che mi guardano male! Quando ero più giovane ho lavorato anche nel settore infanzia di una libreria e lì….mi si è aperto un mondo meraviglioso! Libri dai primi mesi, cartonati, pop-up, i grandi libri…per poi passare alle prime letture, gli illustrati e i leggo da solo. Una meraviglia! Meraviglia che inizialmente in quegli anni “sfogai” regalando libri di ogni sorta al mio fratellino, conscia del fatto che abituandosi alla lettura fin da piccoli, con un contatto fisico per poi passare al contatto intellettuale, si prende la buona abitudine di leggere. Quando è arrivato il primo figlio allora, ho detto : “Potere della grande lettrice, vieni a me!” iniziando a comprare libri di ogni sorta perfino quando ancora il primo era nella pancia! Addirittura! direte voi…sì, rispondo io, perché i libri sono importanti e adesso vi spiego il perché.

Continua a leggere